Scuola: Borghesi (Ln), decreto governo conferma fallimento riforma Renzi

Roma, 12 apr. - “Dopo la tanto decantata riforma della buona scuola ora il governo con decreto legislativo prova a salvare una situazione divenuta ingestibile. L’ennesima prova concreta del fallimento della riforma voluta da Renzi. Precariato in crescita costante, norme inapplicabili, proteste ad oltranza di docenti e studenti, incentivi e bonus professionali assegnati solo ad una parte del personale. Una scempio ricaduto principalmente sugli studenti che hanno dovuto sopportare pesanti ripercussioni con supplenti che si sono avvicendati di continuo. Ora, in vergognoso ritardo, il governo cerca di tappare la falla. L’auspicio è che la pezza non sia peggiore del buco”.  
 
Così in question time, Stefano Borghesi deputato della Lega Nord.

 

 

 

 

 

Lega Nord Padania, via Carlo Bellerio, 41 - Milano - Copyright © 1997-2017 Tutti i diritti riservati. CF 97083130159